Oltre il limite

Andrea Samaritani con la curatrice Sabrina ColleAndrea Samaritani con la curatrice Sabrina Colle

Andrea Samaritani in mostra a Pesaro
Dal 11 febbraio al 26 marzo 2017

Andrea Samaritani  è stato invitato da Vittorio Sgarbi a esporre una sua fotodipinta nell’ambito della mostra che si inaugura sabato a Pesaro dal titolo: “Oltre il limite” dedicata ai molti ritratti e alle opere che nel tempo artisti e fotografi hanno voluto dedicare a Vittorio Sgarbi che sarà presente e interverrà all’inaugurazione.
Samaritani ha realizzato una fotodipinta, tecnica nella quale si cimenta da dieci anni (stampa fotografica dipinta a mano con colori acrilici), componendo un ritratto di Vittorio Sgarbi che indossa il pastrano rosso del Carnevale di Cento, vicino alla figura del “Negromante” dipinto da Pietro Paolini nel 1630, opera appartenente alla collezione della Fondazione Cavallini Sgarbi.
Arte, storia e realtà si fondono, in un dialogo possibile, senza l’interruzione del tempo.
La fotodipinta è stata esposta  al Centro Arti Visive nella suggestiva Pescheria di Pesaro, a fianco delle opere di 72 importanti maestri internazionali, tra i quali ricordiamo: Fernando Botero, Roberto Ferri, Alessandro Kokocinski, Ivan Theimer, Helmut Newton, Wainer Vaccari, Marco Lodola, Riccardo Adelchi Mantovani, Tullio Pericoli, Renato Guttuso, Benito Jacovitti, e tanti altri.
La mostra a cura di Sabrina Colle, è organizzata dal Comune di Pesaro – Assessorato alla Bellezza e Sistema Museo, in collaborazione con la Fondazione Pio Alferano e Virginia Ippolito, ed è visitabile fino al 26 marzo.
“Oltre il limite”, quale titolo più adatto per raccontare Vittorio Sgarbi? È la curatrice, Sabrina Colle, a spiegare, innanzitutto, il titolo della mostra, dedicata al suo Vittorio. Nel chiedere ai molti artisti di dare un’immagine dello studioso e del critico d’arte più famoso d’Italia, ha chiesto di “andare oltre il limite”, poiché Vittorio si rappresenta quotidianamente in modo illimitato.

Annunci